Dreavel - Attività, Sport, Turismo, Tempo libero
Accedi o Registrati

Toscana

La Toscana, il cui capoluogo di regione è la celebre Firenze, è patria del Chianti e quinta in Italia per estensione territoriale con 22.992 chilometri quadrati (7,7% del territorio nazionale). Fonda la sua economia sul turismo, sull'industria e sull'agricoltura, con buona presenza di produzione vinicola di pregio.

La regione è estremamente eterogenea grazie all'influenza delle regioni confinanti e al generale processo migratorio interno al Paese, che non ha mancato di interessare le regioni centrali: la Lunigiana, in particolar modo, risente dell'influsso ligure anche nel linguaggio. La provincia di Arezzo, confinante con l'Umbria e con l'Emilia, presenta inevitabilmente caratteristiche delle due regioni. Se al movimento migratorio si somma il notevole e costante flusso turistico, se ne ricava un quadro delle relazioni esterne abbastanza movimentato. I visitatori trovano motivo di interesse, oltre che nell'immenso patrimonio artistico, culturale ed ambientale, anche in particolari manifestazioni folcloristiche e tradizionali di fama internazionale, quali il Palio di Siena e la Giostra del Saracino di Arezzo.

La sua morfologia è prevalentemente collinare; chiusa a nord e ad est dall'Appennino, presenta rilievi di qualche importanza nelle Alpi Apuane, nel Monte Amiata e nel Casentino. La superficie pianeggiante copre solo una piccola parte del territorio regionale: la zona più importante è la celebre Maremma, palude bonificata, che si estende dal fiume Cecina fino al confine con il Lazio.

La campagna toscana è famosa nel mondo per i dolci rilievi collinari coltivati a cereali ma soprattutto a vite ed olivo, intervallati da filari di cipressi. Dal comune di Carrara a quello di Capalbio si sviluppa la costa toscana con le isole dell'Arcipelago Toscano, che interessa le province di Livorno e Grosseto.
image
image
image
image