Forlž
Accedi o Registrati

Forlì

Forlì, capoluogo di provincia in Romagna, è considerato il centro linguistico del dialetto romagnolo così come indicato da Dante nel De Vulgari Eloquentia. Dal 1992 condivide con Cesena il nome della provincia della quale comunque Forlì resta unico capoluogo.

Forlì è situata nella regione storica della Romagna, di cui è, come dice Dante nel De Vulgari eloquentia, "meditullium", cioè l'area centrale. Questo primato è, quindi, anche linguistico, nel senso che il forlivese costituisce il dialetto romagnolo tipico: nelle altre parlate, a mano a mano che ci si allontana dal centro della regione linguistica, si vanno via via perdendo alcune peculiarità.

La città, fondata secondo la tradizione nel 188 a.C., nel 2012-2013 ha festeggiato i suoi 22 secoli di vita. Nel 2010 è stata ritrovata la più grande necropoli preistorica dell’Emilia Romagna. Dopo la caduta dell’Impero Romano fece parte dell’Impero degli Ostrogoti e poi di quello Bizantino. Durante il Medioevo fu protagonista di molte vicende della Romagna così come nel Rinascimento fu coinvolta in molte trame della storia nazionale. Nel XIX secolo fu fra le città più grandi della Romagna ed economicamente rilevante per lo sviluppo dell’agricoltura.
Caricamento...