Cookie Consent by Free Privacy Policy website I migliori cammini in Italia | Dreavel
I migliori cammini in Italia
  • 10 Novembre 2023
  • Samanta
  • 9063
Outdoor activities

I migliori cammini in Italia

I cammini sono ormai entrati a far parte delle mete turistiche più richieste, il turismo lento affascina e coinvolge tantissimi appassionati(e non) di natura, sport all'aria aperta, spiritualità e turismo a basso impatto ambientale.

Se camminare è un gesto semplice, intraprendere un cammino non deve essere una decisione presa alla leggera, c'è bisogno di alcune accortezze per godersi il cammino nel migliore dei modi.

Se vorresti anche tu provare un cammino leggi i nostri articoli CHE COS'E' UN CAMMINO? e COSA FARE PRIMA DI INTRAPRENDERE UN CAMMINO, sarai pronto a cimentarti in questa splendida esperienza e grazie ai nostri consigli non ti troverai impreparato. 

In questo articolo percorreremo l'Italia da nord a sud, passando per il centro, alla scoperta dei migliori cammini presenti sul territorio nazionale...sei pronto a partire?

I migliori cammini in Italia

CAMMINI NEL NORD ITALIA

I cammini sono un modo di viaggiare insolito, lento, sostenibile, autentico e particolarmente emozionante.

VALLE D'AOSTA

La Via Francigena: da Passo Gran Bernardo a Ivrea 
La Via Francigena è un antico percorso di pellegrinaggio che collega il Passo del Gran San Bernardo a Ivrea, in Italia. Lungo questo tratto di circa 100 chilometri, i pellegrini camminano attraverso paesaggi mozzafiato delle Alpi e delle valli circostanti. Il percorso attraversa borghi storici, come Aosta e Bard, arricchendo l'esperienza culturale dei viaggiatori. I camminatori possono ammirare antichi castelli, chiese e abbazie lungo la strada, testimonianze della ricca storia dell'area. La Via Francigena rappresenta un'opportunità unica per immergersi nella natura e nella spiritualità, offrendo un viaggio indimenticabile attraverso il cuore della regione piemontese.

Walser Trekking in Valle d'Aosta 
Un percorso affascinante tra Val d'Ayas e Valle di Gressoney, tra un rifugio e l'altro, esplorando i suggestivi luoghi di insediamento della popolazione Walser al termine della loro migrazione, assaporandone miti e leggende. E' un trekking affascinante durante il quale, oltre alla tipica flora alpina e agli aspetti geomorfologici dell'area nella quale ci si trova, verranno affrontati gli aspetti relativi alla convivenza tra uomo e natura in un ambiente montano particolarmente aspro.

EMILIA-ROMAGNA

La Via degli Dei: da Bologna a Firenze 
La Via degli Dei è un percorso che è stato "riscoperto" verso la fine degli anni '80, sulla base di quello anticamente coperto dagli Etruschi fra il VII ed il IV secolo a.C. Era principalmente una via commerciale, battuta per incrementare i traffici e gli scambi con gli abitati della Pianura Padana. I Romani svilupparono poi il tracciato fino a farne una vera e propria strada: la Flaminia Militare. Lo scopo era quello di garantire un collegamento fra Bononia (Bologna) e le città di Arezzo e Roma, attraverso un percorso il più agevole e breve possibile attraverso l'Appennino. Successivamente la strada cadde in disuso, fino a diventare un sentiero di cui la vegetazione si stava riappropriando pian piano, una vera e propria mulattiera. Ora finalmente la Via degli Dei si è riappropriata del ruolo che più le compete: quello di grande attrazione turistica per gli amanti del Trekking e della Mountain Bike.

I migliori cammini in Italia

CAMMINI NEL CENTRO ITALIA

I numerosi cammini riscoperti negli ultimi anni in Italia percorrono antiche vie, portano il nome di Santi, di strade romane, di antiche imprese storiche, non importa che si affrontino con spirito mistico, religioso, naturalistico o sportivo: vale la pena percorrere almeno un cammino nella propria vita.

TOSCANA

La Via Ghibellina: da Firenze a La Verna 
La Via Ghibellina collega Firenze con il Santuario de La Verna, meta spirituale dell'itinerario, passando da Bibbiena e dal Santuario di Santa Maria del Sasso, per un totale di circa 80 km. Un cammino che vi permetterà di visitare bellissimi paessaggi e paesi della Toscana. Il percorso è in totale sicurezza e segnalato su sentieri, strade di campagna e strade asfaltate con poco traffico. Alcuni tratti sono lastricati e regalano l'emozione di camminare su vie antiche e ricche di testimonianze storiche. Sicuramente sono stati effettuati diversi interventi nel tempo con sovrapposizione di tracciati di diverse epoche. Lungo questa Via sono stati raccolti "frammenti" di storia per dare al viandante l'emozione di ritornare con la mente al passato. Tali frammenti ci legano a fatti del passato, alle popolazioni che vi hanno abitato ed anche ai viandanti che ci sono passati.

La Via Romea del Chianti: da Firenze a Siena
Questo cammino che da Firenze conduce a Siena è detto Via Romea del Chianti poiché, attraverso la via Francigena, permettere di arrivare a Roma e perché attraversa una delle più belle e rinomate zone della Toscana, quella del Chianti, famosissima per la produzione di vino.

La Via Romea Germanica: da Chiusi della Verna a Castiglione del Lago 
Un viaggio indimenticabile, attraverso la storia e la natura incontaminata dell'Italia, attraverso gli antichi passi dei pellegrini lungo questo itinerario incantevole, arricchito da un patrimonio culturale e artistico straordinario. Si potrà ammirare la maestosità delle montagne dell'Appennino Tosco-Romagnolo e lasciarsi incantare dai panorami mozzafiato dei laghi Trasimeno e Chiusi. Esplorare affascinanti borghi medievali, immergersi nella genuinità delle tradizioni locali.

La via Francigena
La Via Francigena è una delle più importanti vie di pellegrinaggio dell'Europa medievale ed è ancora oggi un'esperienza indimenticabile per i viaggiatori moderni. Camminando lungo questo itinerario, ti sentirai parte di un viaggio intrapreso da migliaia di pellegrini nel corso dei secoli, dando un senso di continuità storica e spiritualità. 

La Via Francigena: da Lucca a Siena 

La Via Francigena: da Siena a Viterbo 

I migliori cammini in Italia

UMBRIA

Il grande anello del Monte Cucco: trekking nella natura! 
Un itinerario che attraversa vari luoghi, si parte da Fossato di Vico per proseguire verso la Val di Ranco e Costacciaro. Monte Cucco, Pascelupo, La Valle delle Prigioni e Gubbio saranno le tappe attraversate fino al ritorno A Fossato di Vico

La Via di San Benedetto
Un suggestivo Cammino di 300km che si snoda lungo il cuore dell'Italia: dall'Umbria, attraverso tutto il Lazio, fino al confine con la Campania. Tutte le tappe si articolano lungo sentieri, carrarecce e strade a basso traffico, percorrendo valli e monti di Umbria e Lazio.

La Via di San Benedetto: da Norcia a Montecassino 

La Via di San Benedetto: da Norcia a Rieti 

La Via di San Francesco
Un percorso spirituale, un cammino della fede che unisce i pellegrini di tutto il mondo, sulle stesse strade che San Francesco percorse nel XIII secolo.

La Via di San Francesco: da Assisi a Roma 

La Via di San Francesco: da Citta' di Castello ad Assisi 

La Via di San Francesco: da Greccio ad Assisi

La Via di San Francesco: da Gubbio ad Assisi 

La Via di San Francesco: da La Verna ad Assisi

La Via di San Francesco: da Piediluco ad Assisi

La Via di San Francesco: da Pietralunga ad Assisi

La Via di San Francesco: da Spoleto ad Assisi

Il cammino dei Protomartiri Francescani
Il Cammino dei Protomartiri Francescani è uno dei più suggestivi e spirituali che potrete affrontare. Si trova all'interno del territorio diocesano di Terni-Narni-Amelia e attraversa le città che diedero i natali ai Protomartiri Berardo, Adiuto, Accursio, Pietro e Ottone: Terni, Stroncone, Calvi dell'Umbria, Narni, San Gemini e Cesi.

Il cammino dei Protomartiri Francescani

La Via Romea
Le "Vie Romee" nella storia sono state molte, differenti tra loro in base ai luoghi di partenza, alle condizioni delle strade, alla presenza di pericoli, fra cui il brigantaggio. Una discriminante fondamentale era soprattutto la possibilità di trovare riparo in luoghi sicuri, come ad esempio gli ordini ecclesiastici e monastici.

La Via Romea Germanica: da Castiglione del Lago a Montefiascone

Se vuoi approfondire scopri anche il nostro articolo I MIGLIORI CAMMINI IN UMBRIA.

I migliori cammini in Italia

LAZIO

La Via di San Francesco e dell'Arcangelo Michele: da Poggio Bustone ad Ateleta
Il percorso è nato dallo studio del territorio e delle fonti francescane, nel tentativo di capire da dove Francesco possa essere passato per recarsi alla Grotta dell'Arcangelo, primo luogo di pellegrinaggio cristiano in Italia e Cammino particolarmente battuto dagli uomini medievali. L'Umbria di San Francesco era stata Ducato longobardo e sappiamo che gli umbri si recavano con grandi pellegrinaggi alla grotta dell'Arcangelo, il Santo principale dei Longobardi. Questo cammino traccia una diagonale lunga 511km nel centro Italia, divisa in 25 tappe attraverso il Lazio, l'Abruzzo, il Molise e la Puglia, percorrendo in parte mulattiere e tratturi, sostando in paesini e città tutte da scoprire che conservano memorie del passaggio di san Francesco. 

La Via Francigena: da Viterbo a Roma
La Via Francigena è un Cammino meraviglioso, un percorso sorprendente dal primo all'ultimo passo. Incontrerete il suggestivo centro medievale di Viterbo, in cui si trova un intero quartiere dedicato al pellegrino. Percorrerete le antiche strade etrusche, potendo ammirare l'anfiteatro romano di Sutri interamente scavato nel tufo, rimarrete incantati dal verde del parco di Monte Mario e dal Monte della Gioia, dove finalmente scorgerete il cupolone di San Pietro. Il paesaggio laziale, verde e collinare, vi accompagnerà da un antico borgo al successivo, lungo l'ultimo tratto della Via Francigena.


ABRUZZO

Hike and Bike tour in Abruzzo
E' un tour parzialmente itinerante, che unisce le camminate alla scoperta del versante Aquilano e Teramano del Gran Sasso, la più alta montagna appenninica, alle uscite in bike per congiungere i due versanti e arrivare sulla costa teramana. E' un tour molto panoramico, che darà ad ogni passo la sensazione di toccare il cielo con un dito mentre il panorama arriverà fino al mare. Questa è una caratteristica tipicamente abruzzese: avere la montagna a portata di mare! Con la bicicletta si attraverserà la Valle del Vasto percorrendo una fra le più belle strade ciclistiche d'Italia, un modo per assaporare la natura e viverla intensamente grazie a due sport fra i più praticati durante l'estate.