Accedi o Registrati
Finalmente carnevale: il Martedì Grasso!
  • 22/02/2020
  • Miriam
  • Events & exhibition
  • 197
  • 0

Finalmente carnevale: il Martedì Grasso!

La festa più divertente dell'anno animata da stelle filanti, coriandoli, dolci e soprattutto maschere!

Già nell'antica Roma durante i Saturnali, esisteva la tradizione tra schiavi e padroni, di scambiarsi i ruoli mascherandosi e festeggiando liberamente con cibi, vino e balli.

Il nome Carnevale deriva probabilmente dal termine "levare la carne", legato alla tradizione religiosa che si riferisce all'ultimo banchetto prima dell'inizio della Quaresima, periodo di digiuno. Non è tuttavia escluso che l'origine sia legata al termine latino "carnualia" - giochi campagnoli – oppure "carrus navalis" - letteralmente nave su ruote che rimanda ai carri carnevaleschi.

Tra le tradizioni di carnevale ci sono i dolci, semplici e deliziosi che cambiano il nome in base alla regione: chiacchiere, frappe, castagnole...

I coriandoli, che nel Rinascimento erano i veri semi di coriandolo glassati, che oggi vengono lanciati in segno di trionfo e partecipazione.

Le maschere un'occasione di trasformazione per grandi e piccini che cercano figure di eroi, del cinema, personaggi ironici, travestimenti originali o dell'antica tradizione teatrale italiana: ecco allora sfilare la napoletana Pulcinella, il Bergamasco Arlecchino.

In Italia alcune il Carnevale più antico e famoso è sicuramente quello di Venezia, celebrato dal 1296. Vanno ricordati anche quello di Fano, festeggiato dal 1347, il famoso Carnevale Ambrosiano di Milano, di Putignano, festeggiato dal 26 Dicembre, quello di Viareggio con i maestosi carri allegorici e quello di Ivrea in cui imperversa una insolita battaglia delle arance.

Carnevale in Umbria: https://www.dreavel.com/ita/1/proposte-di-viaggio/1963/umbria-carnevale-in-umbria-un-weekend-speciale/