Accedi o Registrati
Dove provare l'emozione di un volo in parapendio: quello che devi sapere!
  • 15/04/2020
  • Riccardo
  • Outdoor activities
  • 385
  • 0

Dove provare l'emozione di un volo in parapendio: quello che devi sapere!

Il parapendio non è altro che un'ala costruita con un tessuto specifico. E' uno strumento tanto semplice quanto capace di regalare emozioni senza pari, un modo divertente per realizzare il sogno che tutti hanno fatto almeno una volta nella vita: volare!

Il volo in parapendio biposto (detto anche in tandem) è un'esperienza sicura ed emozionante allo stesso tempo. L'attrezzatura viene infatti pilotata da un istruttore professionista che siederà dietro a voi, lasciandovi in toto l'emozione di essere accompagnati dal solo fruscio del vento.

Per decollare serve solo una piccola corsa ed in un attimo ci si ritrova in volo seduti come in poltrona: pilota e passeggero sono infatti comodamente seduti nei loro imbraghi, sufficientemente vicini da poter comunicare con facilità.
Il decollo è il momento più emozionante: dopo qualche passo di corsa, la vela inizia gradualmente a sollevare il corpo e in pochi metri ci si stacca da terra. Questa fase si effettua da un pendio dopo aver verificato che la vela si sia gonfiata correttamente.

Dove provare l'emozione di un volo in parapendio: quello che devi sapere!

In volo l'aria sembra avere improvvisamente un profumo mai sentito prima, il silenzio è quasi surreale, l'unico rumore che si avverte è quello del vento tra le corde della vela.

Qualche secondo prima dell'atterraggio, si esce dal sellino e si torna in posizione verticale, in pratica ci si rimette in piedi, sostenuti dagli imbraghi. Il contatto con il suolo è molto dolce, simile al salto da un gradino e per smaltire la velocità residua è comunque sufficiente fare solo qualche passo di corsa.

Ora vi starete chiedendo se bisogna avere qualche dote particolare per provare l'emozione di un volo e se è adatto o meno a tutti. La risposta è no!
Il parapendio non richiede nessuna specifica preparazione fisica o particolari doti di coraggio. Basta solamente essere in grado di fare una piccola corsa ed avere tanta voglia di guardare la terra da una prospettiva diversa.
Praticato a livello prettamente occasionale ed ovviamente nelle giuste condizioni, non è considerato nemmeno uno sport estremo, bensì una piacevole attività sportiva in grado di regalare sensazioni uniche nella massima sicurezza.

La vostra guida vi fornirà tutta l'attrezzatura necessaria, casco compreso ovviamente. Voi dovrete solamente indossare un abbigliamento comodo, senza dimenticare una felpa o una giacca antivento, anche nelle stagioni più calde. Ricordate infatti che la temperatura sul luogo di decollo non è mai troppo elevata, ma che in caso di guadagno di quota è facile raggiungere temperature relativamente basse. I piloti, ad esempio, si vestono solitamente come se dovessero fare un'escursione in montagna.
E' consigliabile inoltre avere un paio di scarponcini da trekking, in modo da limitare il rischio di distorsioni durante il decollo e l'atterraggio.

Tecnicamente si può volare anche in assenza di vento e in ogni periodo dell'anno, sebbene ogni stagione abbia il suo fascino e sia in gradi di regalare ovviamente colori differenti. Le guide valuteranno le condizioni meteo ad ogni volo e prenderanno le decisioni migliori per farvi trascorrerere una esperienza indimenticabile.
Anche chi soffre di vertigini può provare l'emozione del parapendio. E' infatti scientificamente dimostrato che in volo non si hanno punti di riferimento fissi perché il "sensore" del nostro equilibrio che regola le vertigini si attiva solo quando siamo in piedi. Durante il volo, essendo comodamente seduti e in movimento, complice l'assenza di riferimenti ottici con il suolo, la vertigine non si può presentare.
Inoltre il parapendio provoca una notevole secrezione di adrenalina, serotonina ed endorfine, procurando euforia, commozione positiva e un acuto senso di appagamento.

Dove provare l'emozione di un volo in parapendio: quello che devi sapere!

Qualche consiglio ancora per farvi trovare pronti a vivere una delle esperienze più belle della vostra vita:
- Non partite a stomaco vuoto, anzi fate una colazione leggera che contribuirà a limitare l'insorgere di eventuali nausee
- Siate riposati, evitando notti "brave" la sera prima, specialmente riguardo gli alcolici

Volare in biposto come passeggero può essere un modo diverso per trascorrere una giornata fantastica anche insieme agli amici o alla vostra famiglia, senza dimenticare che potrete regalare un'esperienza come questa in occasione di un matrimonio, una laurea, un compleanno o un anniversario.

Volete sapere dove? Ecco qualche idea:

VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO SUL LAGO DI GARDA

VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO A SESTOLA

VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO A MONFESTINO

VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO ALLE CINQUE TERRE - MONTEROSSO


VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO IN TOSCANA - SAN GIULIANO TERME

VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO SUL MONTE CUCCO IN ZONA SIGILLO E GUBBIO

VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO AD ASSISI

VOLO IN PARAPENDIO BIPOSTO O DELTAPLANO BIPOSTO A CASTELLUCCIO DI NORCIA O POGGIO BUSTONE