Accedi o Registrati
Come funziona l'elicottero
  • 24/03/2020
  • Riccardo
  • Outdoor activities
  • 6034
  • 0

Come funziona l'elicottero

L'elicottero ha un motore aeronautico principale che muove i rotori, i quali portano in rotazione una serie di ali, dette pale, che a loro volta producono uno spostamento di aria in modo da far muovere l'aeromobile per reazione. Per questo motivo gli elicotteri sono anche definiti aerodine ad ala rotante, mentre gli aerei sono ad ala fissa.

Le pale non sono orizzontali, hanno un'inclinazione rispetto al piano orizzontale in modo tale da poter fendere l'aria quando ruotano e sospingerla verso il basso con maggiore o minore spinta. Questa inclinazione viene definita "angolo di incidenza" ed è regolabile in base alle necessità di utilizzo. Ruotando, una pala prenderà l'esatta posizione delle altre; ecco perché non hanno una inclinazione differente tra loro quando l'elicottero sale o scende. Nel caso in cui l'elicottero debba muoversi in altre direzioni, cambiano inclinazione ciclicamente, senza andare mai oltre il piano orizzontale al velivolo, altrimenti il flusso d'aria generato sarebbe verso l'alto e la spinta conseguente verso il basso.

Un problema non da poco riguardava inizialmente il moto circolare del rotore, che crea una forte coppia rotazionale in direzione opposta, ma che deve essere necessariamente compensata affinché l'aeromobile possa mantenere una direzione definita. Infatti al moto delle pale che girano in un senso, si dovrebbe aggiungere, per compensazione, un corrispondente moto del corpo dell'aeromobile in senso inverso.

Per evitare questo "spiacevole" moto, viene installato nella coda degli elicotteri un secondo piccolo rotore, detto "di coda", le cui pale girano sul piano verticale, per bilanciare la rotazione orizzontale di quelle del rotore principale. I modelli più recenti, per ottenere lo stesso risultato, sfruttano il flusso d'aria generato dai gas di scarico della turbina, indirizzandolo lateralmente in coda.

Il rotore è un componente molto sofisticato, perché consente di cambiare l'inclinazione delle pale ad ogni giro, all'aumentare della velocità dell'elicottero. La cosa è tutt'altro che semplice, ma indispensabile per evitare che l'elicottero si ribalti anche a velocità minime a causa della maggiore spinta fornita dalle pale che stanno girando contro vento, quindi con velocità all'aria maggiore.

Il rotore principale di un elicottero ha la funzione di generare la forza per sostenerlo in aria, per farlo muovere e le coppie di rollio e di beccheggio necessarie per il controllo longitudinale e trasversale.

La conduzione di un elicottero è completamente differente da quella di un aereo. In quest'ultimo si usa sostanzialmente una mano per l'assetto orizzontale e laterale ed i piedi per la direzione. Nell'elicottero è necessario invece avere una mano anche per regolare la potenza del motore e l'inclinazione delle pale. Sono quindi cinque i movimenti da coordinare e non tre. Oltretutto, mentre l'aereo è stabile e può proseguire il volo orizzontale da solo, l'elicottero tende ad inclinarsi o a cambiare di posizione non appena vengono abbandonati i comandi.

Come funziona l'elicottero

Il volo orizzontale non presenta in realtà grandi difficoltà, è mantenere l'elicottero fermo in una posizione, quota e direzione determinate che risulta estremamente difficile, soprattutto in presenza di vento.



I controlli dell'elicottero sono: il collettivo, la manetta, il ciclico e la pedaliera.

Il collettivo (collective pitch control) controlla l'angolo di inclinazione su tutte le pale contemporaneamente in modo da ricevere più o meno spinta verso l'alto dell'elicottero.

La manetta è semplicemente un acceleratore che consente di controllare il regime del motore e dunque di inviare maggiore o minore potenza al rotore.

Il ciclico, niente altro che la cloche, è il più sofisticato ed il più delicato dei controlli, poiché gestisce la variazione ciclica dell'angolo di attacco delle pale, ovvero le variazioni di assetto e spostamento dell'elicottero.

La pedaliera aziona il rotore di cosa, che consente il controllo della direzione della prua rispetto alla direzione di avanzamento.


Se vuoi, puoi capire L'origine e la sotria dell'elicottero oppure scoprire dove provare L'emozione di un volo turistico in elicottero.