Accedi o Registrati
9 Vini Rossi da tenere sempre in cantina!
  • 20/07/2018
  • Lauren
  • Food & wine
  • 585
  • 0

9 Vini Rossi da tenere sempre in cantina!

Rossi comuni ma non troppo!

1. Cabernet Sauvignon di origine francese, nella regione del Bordeaux, è oggi uno dei vitigni più diffusi al mondo. Vino corposo, tannini audaci. I giovani Cabernet hanno sentori di erbe o spezie da forno, frutta scura, ciliegie, se invecchiato in botti di rovere le caratteristiche vengono mantenute.
Si abbina a carne, ottimo con agnello e manzo, e formaggi stagionati.
2. Merlot uno dei vini rossi più facili da bere! È il rosso perfetto dal gusto morbido, tannini di medio livello e profumi fruttati profondi. Il Merlot può avere diversi profili di sapore a seconda del clima in cui è cresciuto. Climi più caldi e più umidi producono tannini più dolci e un sapore di moka di amarena. Nei climi più freddi i sentori riportano al tabacco, alla liquirizia. Abbinamento con pollo, maiale o manzo ma senza esagerare con le spezie!
3. Barbera simile nello stile al Merlot. Barbera è un'uva italiana, tipica del Piemonte, ampiamente coltivata anche in California. Ha una consistenza morbida come la seta e un'elevata acidità, comune è il sentore di prugna. Perfetto per le carni come il Merlot, superbo per piatti a base di pomodoro!
4. Pinot Noir vanta tannini più morbidi e maggiore acidità. Per la prima volta coltivato nelle regioni della Francia, diffuso nel nord Italia, questo tipo di vino rosso è noto per essere più leggero nel corpo e assolutamente delizioso. Il Pinot Noir vanta un profumo floreale mozzafiato, oltre a sentori di frutta rossa come mirtillo e ciliegia. Abbinamenti gastronomici: abbina un bicchiere di Pinot Nero ai tuoi piatti preferiti di pesce, sushi e salmone. Ottimo ovviamente anche con pollo e agnello.
5. Malbec è un vino nato a Bordeaux, ma l'Argentina lo ha fatto proprio. E' diffuso anche nelle regioni più fredde della California e del Cile. A seconda della regione vanta sentori diversi come amarena, prugne, frutti di bosco e spezie. I vini Malbec sono ottimi da abbinare a qualsiasi pasto a base di carne, ma anche piatti piccanti messicani o indiani!
6. Shiraz (o Syrah) comunemente coltivato in Australia e in parte della Francia, Shiraz (noto anche come Syrah) è uno dei tipi più corposi di vino rosso. Fortemente tannico rilascia audaci sapori di frutta, mirtillo, tabacco, prugna, carne e pepe nero. Il Shiraz è ottimo con i formaggi del Mediterraneo, carni affumicate o anche selvaggina.
7. Petit Sirah ha un sapore corposo, mediamente acido, tannini alti e fortemente alcolico. Va fatto riposare in un decanter. Note di degustazione: pepe nero, cioccolato fondente, mirtillo, tè nero e zucchero di prugna sono alcuni dei sapori deliziosi che troverai in un Petit Sirah. Questo vino supporterà il gusto dei formaggi invecchiati, carne di maiale, manzo e barbeque. Per i vegetariani è perfetto con funghi, fagioli, melanzane e molto altro!
8. Sangiovese principalmente un vino toscano. Il suo colore è più chiaro e l'alto livello di acidità non è uno scherzo. Questa uva è parte del Chianti. Sapori di bacche e prugne, ciliegie, anice e tabacco possono essere percepite dalle papille gustative! Naturalmente questo vino si abbina bene con la cucina italiana: un piatto di pasta e un Sangiovese fanno sognare la vacanza in Toscana!
9. Zinfandel i vitigni Zinfandel sono originari della Croazia. Spazia dal colore chiaro fino al rosso profondo, adatto a tutti i gusti. Zinfandel ha una percentuale alcolica più alta, e i sapori possono variare tanto quanto il colore: dalla pesca matura, ai lamponi e ai mirtilli. Le spezie asiatiche non sono estranee così come gli aromi del tabacco. Con una bottiglia di Zin potrai gustare tutti i cibi etnici: cinese, tailandese e indiano, ma anche formaggio e carne...non puoi sbagliare!

fonte: https://www.ilovewine.com/

Cerca