Accedi o Registrati
Le Terre del Perugino, tra arte e charme
  • 19/04/2020
  • Miriam
  • To see: town & cities
  • 478
  • 0

Le Terre del Perugino, tra arte e charme

Ai bordi di Umbria e Toscana, chiusa tra il Lago Trasimeno, il monte Amiata e le crete dell'Orvietano si trova una terra fatta di dolci colline e borghi senza tempo legati al "Divin Pittore": Pietro Vannucci detto il Perugino.
Vi portiamo indietro nel tempo, al XV secolo quando l'insigne famiglia dei Della Cogna, già imparentata con nobili famiglie dell'epoca come i Baglioni, gli Sforza e i Colonna, inizia ad affermare la propria egemonia nel territorio costruendo castelli, mirabili fortezze e palazzi.
L'area del Trasimeno diventerà prima Marchesato e poi Ducato dei Della Corgna.

Pietro Vannucci nacque nel quindicesimo secolo in una delle famiglie più note di Città della Pieve, sensibile all'arte e alla bellezza. Il giovane, dopo una prima formazione Perugina, raggiunse Firenze per frequentare la bottega del Verrocchio insieme ad altri "giovani artisti" del calibro di Leonardo da Vinci, Ghirlandaio e Botticelli.
Il Perugino trovò l'ispirazione nei paesaggi di origine e ne catturò l'essenza rappresentando le colline, gli scorci dei piccoli borghi e i boschi negli sfondi delle sue opere, visibili oggi in tutto il mondo.
Fu il primo artista del rinascimento a dipingere nella "maniera moderna": colori chiari, ricchi di luce, personaggi definiti ed eleganti, investiti di un'aria angelica.
La sua arte è fatta di armonie e di equilibri, uno stile che ricorda la campagna umbra, le ampie prospettive delle verdi colline, dei paesaggi agricoli, dei pascoli ricchi di luce.
Scopriamo le Terre del Perugino in quattro tappe.

Le Terre del Perugino, tra arte e charme

Alcuni dei dipinti più suggestivi del Divin Pittore si possono ammirare passeggiando tra i palazzi e le chiese medievali di Città della Pieve.
L'Adorazione dei Magi, del 1504, occupa una parete di sette metri all'interno dell'Oratorio dei Bianchi: i personaggi sono elegantemente inseriti in un paesaggio che spazia da Città della Pieve al Trasimeno fino alla Val di Chiana.
Proseguendo il percorso verso la cattedrale dei Ss. Gervasio e Protasio, si trovano due opere del Perugino: il Battesimo di Cristo e una tavola che rappresenta la Madonna in Gloria tra i Santi Protettori.
L'opera più importante della vecchiaia del Perugino, la Deposizione della Croce, è conservata e visbile nella Chiesa di Santa Maria dei Servi. Nella piazza del Duomo si trova una lapide che ricorda il luogo natale del Vannucci.

Il viaggio nelle terre del Perugino prosegue alla scoperta di Panicale, un borgo che conserva intatta l'origine medievale. Il castello a pianta circolare era considerato uno dei più fortificati d'Italia fino alla conquista delle armate fiorentine nel VII secolo.
Accedendo dalle porte della città, si raggiungono tre piazze e palazzi di incredibile bellezza, come Il Palazzo del Podestà del '300 e la bella Fontana quattrocentesca, la Collegiata di San Michele e il Complesso di San Sebastiano, realizzato dai Padri Gesuiti. Qui è possibile ammirare due importanti opere del Perugino: il Martirio di San Sebastiano e la Madonna con il Bambino tra Santi.

Paciano, uno dei Borghi più Belli d'Italia, offre una suggestiva vista che spazia dal Lago Trasimeno al Monte Amiata. Le strade di campagna immerse nella pace, circondate da vigneti, ulivi e pascoli, più volte percorse dal Perugino durante i viaggi verso la Toscana, ricordano i paesaggi tanto rappresentati nelle sue opere.

L'ultima tappa legata al Divin Pittore vi porta alla scoperta di Fontignano, una frazione di Perugia. In questo piccolo borgo il Perugino stava ultimando l'Adorazione dei Pastori nella Chiesa della Santissima Annunziata, quando nel 1523 fu colto dalla peste. Oggi nella piccola e suggestiva chiesa di campagna è conservata la tomba dell'artista. All'interno è possibile ammirare quella che è probabilmente la sua ultima opera completa: l'affresco della Madonna col Bambino in trono di Fontignano.
L'Adorazione dei Pastori, incompiuta, appartiene ora al Victoria and Albert Museum di Londra.

Scopri le Terre del Perugino:

LE TERRE DEL PERUGINO: ESPERIENZE D'ARTE E DI GUSTO
TOUR DELL'UMBRIA IN VESPA
IN UMBRIA DA UN LAGO ALL'ALTRO