Accedi o Registrati
Come fare manutenzione alle e-Bike
  • 25/01/2021
  • Riccardo
  • Outdoor activities
  • 60
  • 0

Come fare manutenzione alle e-Bike

Il lavaggio e la pulizia sono fondamentali per il vostro mezzo: eliminare sporco e fango dopo un'uscita off-road, in inverno se ha nevicato e c'è sale per le strade, o ancora se la si è usata in una zona di mare e la bici ha accumulato sabbia fine e salsedine, sono operazioni da effettuare con cadenza regolare.
In aggiunta, se per una bicicletta muscolare la manutenzione di base consiste nell'oliare e pulire a dovere la catena, controllare il buon funzionamento dei freni e la pressione delle gomme, nel caso della e-Bike occorre occuparsi anche del motore e della batteria.
Si tratta infatti delle sue componenti più importanti, e trascurare anche solo una di esse può compromettere il buon funzionamento del mezzo.

La batteria
La batteria da bici elettrica è simile a quella che si trova in un qualsiasi cellulare o laptop, solo molto più grande. Per preservarla, occorre effettuare una pulizia accurata ogni volta che si affronta un percorso fangoso o sabbioso, utilizzando l'apposita vaselina tecnica. Quando la bici è inutilizzata per lunghi periodi o deve essere trasportata per un viaggio, è preferibile staccarla e conservarla a temperatura ambiente, mantenendo almeno il 30% della sua carica.
La batteria è composta da celle, ciascuna delle quali ha circa 1000 cicli di ricarica, variabili in base alla qualità delle celle. E' dotata anche di un BMS, ovvero un sistema di gestione della batteria, che controlla la carica e l'uscita delle celle. In pratica, quando si utilizzano le celle, la batteria si sposta una alla volta su quelle successive della serie. Quindi se si esce in bici e di utilizzano solo le prime 10 celle e la ricarica si effettua completamente a fine corsa, saranno state utilizzate solo le prime 10 celle della batteria. Ciò significa che le celle rimanenti sono ancora intonse e non è stato utilizzato nessuno dei 1000 cicli di ricarica disponibili.
La regola fondamentale di manutenzione della bici elettrica, prevede che per ottenere il massimo dalla batteria bisogna caricarla dopo ogni uscita, così da mantenere quante più celle possibili in condizioni nuove e inutilizzate. Questo le assicurerà una lunga durata.

Come fare manutenzione alle e-Bike

La trasmissione
Una e-Bike è di base una bicicletta completamente meccanica, deve essere quindi mantenuta come tutte le altre. Per garantirne il corretto funzionamento occorre oliare e pulire con cura pignoni e catena, evitando di far gocciolare l'olio sul motore per non danneggiarlo. Una trasmissione lubrificata e pulita permette di funzionare correttamente e di prevenire ruggine e usura.
Per pulire la catena è sufficiente utilizzare un vecchio spazzolino da denti con acqua calda per tutti i collegamenti. Successivamente, una volta asciugati con un panno, utilizzare un lubrificante speciale per bici, utilizzando uno straccio asciutto o un tovagliolo di carta puliti, rimuovendo quello in eccesso.

I pneumatici
Il controllo della pressione dei pneumatici è alla base di un corretto consumo della batteria. Ruote più sgonfie stresseranno infatti di più il motore e contribuiranno a far scaricare prima del dovuto la batteria. Verificate sempre lo stato di usura delle gomme, che andrebbero sostituire indicativamente ogni 3000km, in base alle condizioni dei percorsi effettuati e dello stile di guida.

I freni
I freni inoltre, in una e- Bike sono sollecitati di più rispetto ad una bicicletta muscolare, per questo motivo vanno monitorati con cura. Il controllo si può fare a partire dalla leva del freno, facendo attenzione che abbia la pressione giusta. È necessario anche tenere sotto controllo le pastiglie dei freni, nel caso di freni a disco idraulici.

Il motore
I motori elettrici in genere non richiedono molta manutenzione. Occorre solamente adottare una certa attenzione durante la pulizia e il lavaggio della bici. Infatti, anche se il motore è protetto dalla pioggia, è importante evitare getti d'acqua diretti per non comprometterne il funzionamento. La pulizia va effettuata con un panno umido e detergente specifico.

Seguendo queste piccole, semplici e basilari regole di manutenzione, avrete molti anni per "cavalcare" e godervi la vostra e-bike, che vi accompagnerà lungo percorsi e sentieri in totale sicurezza ed efficienza.

Se non sai bene che cos'è e come è fatta l'E-bike leggi il nostro articolo oppure se hai deciso di provarla e vuoi noleggiarla scopri i motivi perché noleggiare una E-bike.